archivio

Archivi tag: Bologna

Piazza Galvani, Bologna (Italia)

Via Val d’Aposa, Bologna (Italia)

Via Farini, Bologna (Italia)

Via de’ Chiari, Bologna (Italia)

Vicolo Monticelli, Bologna (Italia)

Per la quinta notte, le Pecore calcano le strade bolognesi. Dopo il vento di Scirocco e la pioggia, la temperatura ha perso un po’ della sua rigidità. E’ sabato sera, ci sono calche di gente solo davanti ai locali, soprattutto davanti ai più brutti. Strade e piazzette sono quasi del tutto vuote, giallissime.

(Un)premeditated Art,  scriveva P.B.Shelley

Annunci

Via dei Castagnoli, Bologna (Italia)

Via Mentana, Bologna (Italia)

Vicolo Luretta, Bologna (Italia)

Non fa neppure freddo in questa notte di dicembre, ci accompagnano i caffè notturni, i visi olivastri di uomini raccolti a fumare e parlare, le voci dei distributori che chiedono di inserire tessere, le auto, gli sguardi degli incuriositi, il sonno d’altri nelle case. Il mattino vi accoglierà con questi versi.

Fabbricare fabbricare fabbricare

Preferisco il rumore del mare

Che dice fabbricare fare e disfare

Fare e disfare è tutto un lavorare

Ecco quello che so fare.

 

Dino Campana

 

Dino. Dino che cammina vicino ai muri. Dino nascosto dall’ombra dei portici. Dino con un cappotto più grande di due taglie. Dino verso i fossati, in mezzo alla campagna toscana. Dino sotto la pioggia senza impermeabile e senz’ombrello. Dino coi baffi gatti, grandi e impertinenti. Dino con gli occhi aguzzi che osservano e scrutano. Dino irrequieto che gira, che cerca. Dino che corre, che si ferma, che scappa…Dino amato, Dino respinto, Dino cercato, Dino dimenticato. Dino col passo lungo, Dino con piedi guizzi, Dino che balza, che scalcia, che rotola…Dino energia, Dino rivolta, Dino a disagio, Dino poeta, Dino dei salotti, Dino dei versi…Dino sui libri, Dino e il s u o libro. Dino che si accende, che illumina e risplende. Dino in montagna, Dino dei fiumi. Dino  che torna, di nuovo a Bologna, Dino che parla.        D i n o  SuiMuri.

 

Via Belle Arti, Bologna (Italia)